Terzo settore–incontro rinnovo del CCNL UNEBA

Il giorno 14 novembre 2017, si è tenuto a Roma, presso la sede regionale di Uneba il programmato incontro sul rinnovo del CCNL.
Il confronto ha avuto come oggetto le relazioni sindacali con i relativi livelli di contrattazione.
Le OO.SS. hanno ribadito la necessità di rivedere il sistema di relazioni sindacali, andando nella direzione degli accordi sottoscritti a livello nazionale confederale sulla rappresentanza e che determini un concreto coinvolgimento dei lavoratori in rinnovate forme di partecipazione. E’ stata poi ribadita l’importanza della contrattazione di secondo livello orientata alla realizzazione di una fattiva esigibilità e praticabilità e con l’obiettivo di estenderla a tutto il territorio nazionale; ad oggi, infatti, è praticata sopratutto nelle regioni del nord Italia. In tale ambito si è tentato di approfondire il tema delle materie demandate alla contrattazione regionale e aziendale con la finalità di integrare l’articolato contrattuale, inserendo ulteriori materie quali l’organizzazione del lavoro con le relative declinazioni strutturali tese a valorizzare professionalità, benessere organizzativo e psico-fisico, conciliazione vita-lavoro.
La parte datoriale pur rimarcando la propria titolarità nella determinazione dell’organizzazione del lavoro ha fatto diverse aperture circa l’obiettivo di rendere praticabile la contrattazione di secondo livello su tutto il territorio nazionale andando ad individuare spazi e materie a seconda della dimensione dell’Ente per il livello aziendale senza tralasciare il livello regionale nonostante alcune problematiche di radicamento territoriale che però hanno intenzione di implementare e risolvere.
Al fine di accelerare i tempi del rinnovo le parti su sollecitazione delle OO.SS. ha convenuto di proporre reciprocamente dei testi su cui proseguire il confronto entrando nel merito di specifiche materie e portando all’attenzione del tavolo alcune proposte.
Infine le OO.SS. hanno richiesto una verifica relativa all’assistenza sanitaria integrativa attraverso uno specifico incontro allargato a Unisalute.
Il prossimo incontro è previsto per il 1 dicembre p.v..

Fonte Cisl Fp Nazionale



Condividi