CCNL dirigenza Area I: Trattativa Biennio economico 2008-2009

Considerato il ritardo accumulato nei rinnovi contrattuali della dirigenza di queste aree la Federazione Nazionale subito dopo la sigla del CCNL QN 2006-2009 BE 2006-2007 aveva chiesto il rapido avvio del confronto anche per il secondo biennio.

In data 3 dicembre è stata convocata la prima riunione della trattativa per il secondo biennio economico 2008-2009 del CCNL della dirigenza dell’Area I.

L’Aran ha evidenziato preliminarmente che gli incrementi sono analoghi agli altri CCNL e, quindi, consistono nelle seguenti percentuali:
- allo 0,4 % per l’anno 2008 (corrispondente alle risorse stanziate per l’indennità di vacanza contrattuale dalla legge finanziaria 2008)
- ed al 3,2 % che riassorbe lo 0,4 % (e riguarda la somma dei tassi di inflazione programmata nel biennio).

I valori di riferimento sono le retribuzioni lorde annue medie al 31.12.2007 che, per la prima fascia, è pari ad € 186.258,00 e, per la seconda fascia, è di € 76.347,00.

Unità dirigenziali di riferimento al 31.12.2007 sono le seguenti:
- Dirigenti di I fascia: 366 unità;
- Dirigenti di II fascia: 2.886 unità
- Dirigenti delle professionalità sanitarie: 556 unità.

Gli incrementi sulla composizione della retribuzione, considerati sull’importo mensile lordo da moltiplicare per 13 mensilità, sono articolati secondo la tabella allegata.

Gli incrementi della dirigenza delle professionalità sanitarie sono analoghi a quelli della dirigenza di II fascia. Al riguardo alcune Organizzazioni sindacali hanno avanzato la proposta di ripetere anche nel secondo biennio la dinamica di perequazione di tale categoria di dirigenza professionale a quella di II fascia.
Tale proposta, però, se accettata potrebbe erodere ulteriormente l’incremento contrattuale dei predetti dirigenti di II fascia.

La prossima riunione, che potrebbe essere conclusiva della trattativa, dovrebbe essere convocata dall’Aran nell’ambito della prossima settimana.



Condividi