STABILIZZAZIONE LAVORATORI A TEMPO DETERMINATO E PIANO ASSUNZIONALE

n data odierna si è svolto con l’Amministrazione l’incontro relativo alla stabilizzazione dei lavoratori a tempo determinato e per conoscere le possibili assunzioni che il Ministero potrà effettuare.

Ci è stato comunicato che con un emendamento governativo, già approvato in Commissione, il Ministero dell’Interno entro il 31 ottobre 2014 dovrà procedere ai tagli degli organici ex legge n. 135/2012 (spending review) e che con successivo DPCM, sulla base di tali tagli, procedere a una riorganizzazione degli uffici entro il 31 dicembre 2014. Questo emendamento è contenuto nel decreto legge sulla pubblica amministrazione che verrà convertito in legge, presumibilmente, prima della metà di agosto. Con tale norma non vi sono più ostacoli alla stabilizzazione dei primi 99 lavoratori a tempo determinato con decorrenza 1° settembre 2014. Per tali nuovi colleghi l’Amministrazione ha già inviato agli uffici interessati una circolare con l’indicazione delle procedure da seguire per la stipula dei contratti. Ai restanti lavoratori a tempo determinato il relativo contratto, in scadenza al 31 agosto, verrà prorogato in attesa della successiva stabilizzazione.

Con l’occasione, l’Amministrazione ci ha comunicato che potranno essere effettuate anche ulteriori assunzioni che rientrano nel piano ordinario. Potranno essere assunti i pochi idonei delle graduatorie di funzionario amministrativo (ex collaboratore amministrativo) e di assistente sociale. In tal modo tutte le graduatorie in vigore sono state esaurite.

In considerazione delle numerose rinunce di tali idonei, abbiamo richiesto all’Amministrazione di valutare la possibilità di procedere all’assunzione dei lavoratori a tempo determinato ex AGES ed ex SSPAL idonei, in concorsi a tempo indeterminato. L’Amministrazione ha accolto la nostra richiesta riservandosi di approfondire il tema per confermarci tale opportunità. Inoltre, si potrà procedere all’assunzione di 11 dirigenti contrattualizzati provenienti dai corsi tenuti dalla Scuola Nazionale dell’Amministrazione.

Non possiamo che esprimere la nostra soddisfazione per la favorevole e concreta soluzione della vertenza sui lavoratori a tempo determinato in servizio nella nostra amministrazione.




Condividi